Conto termico 2.0: cosa c’è da sapere

conto termico 2.0

Linea Fuoco mette a vostra disposizione il meglio dell’energia alle migliori condizioni; a questo proposito, contribuisce a informare i suoi clienti sulle ultime novità legislative e in tal senso è importante conoscere il conto termico 2.0, recente iniziativa dello Stato italiano.

Il conto termico 2.0 è un’incentivazione, introdotta con il D.M. 16 febbraio 2016 (entrata in vigore il 31 maggio), per produrre energia da fonti rinnovabili ed eseguire interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni, prevalentemente residenziali. Erogato entro 3 mesi dall’attivazione della richiesta, “premia” coloro che decidono di sostituire i vecchi impianti con altri di nuova generazione: l’ente promotore è il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) e i fondi messi a disposizione ammontano a 900 milioni di Euro, ma le pratiche dei clienti di Linea Fuoco vengono gestite direttamente dall’azienda, compresa la spedizione al GSE.

Possono beneficiare del conto termico 2.0 le PA, i privati, le aziende e i titolari di reddito d’impresa; gli incentivi sono stati innalzati rispetto alla normativa precedente (datata 2012) e arrivano a coprire il 65% della spesa per gli Edifici a energia quasi zero, il 40% per l’isolamento di muri e coperture, il 50% per l’isolamento termico in zone climatiche E/F. NON si tratta di una detrazione fiscale, ma di un incentivo a migliorare gli impianti al fine di produrre energia sostenibile e pulita.

I documenti necessari per accedere all’incentivo sono:

  • fattura di acquisto del bene installato insieme alla copia del bonifico ordinario
  • documento di identità di colui che effettua la spesa
  • dichiarazione di conformità del bene ai requisiti richiesti
  • 3 foto del bene sostituito e della targhetta antecedenti all’opera
  • 2 foto della fase di installazione del bene nuovo
  • 2 foto del bene installato e della targhetta post operam
  • foto delle valvole termostatiche, ove necessarie
  • certificato di smaltimento della vecchia caldaia o stufa, oppure del vecchio scaldacqua o generatore

Dal sito del Ministero allo Sviluppo Economico è possibile visualizzare la normativa completa del conto termico 2.0; per ricevere informazioni ancora più dettagliate, e scegliere l’impianto giusto per te, contatta Linea Fuoco: professionisti dell’energia al servizio del tuo clima ideale!

image

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi